Ministero per i beni e le attività culturali

Menu

Dantedì al Museo Archeologico Nazionale di Gioia del Colle

25 Marzo 2020

Convivio (II,XV) ” la donna di cu’ io innamorai appresso lo primo amore fu la bellissima e onestissima figlia de lo Imperadore dell’universo a la quale Pitagora pose nome Filosofia”. Così nel banchetto di sapienza del Convivio, Dante, dal suo primo esilio, indica nella conoscenza lo strumento della salvezza. Un banchetto cui siete tutti invitati presso il Museo Archeologico Nazionale – Castello di Gioia del Colle e presso il Parco Archeologico di Monte Sannace, appena possibile di persona, al momento attraverso il sito web e i canali social.​

#Dantedì e #IoleggoDante