Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo

Menu
Sei in: Home / Magazine

Newsletter n. 9 – Ottobre 2020

Castello svevo di Bari-Champollion in Egitto

Sabato 3 ottobre, nell’ambito del programma di aperture straordinarie serali del Castello Svevo di BariGiacomo Cavillier, Egittologo e Direttore della missione archeologica a Luxor, ha presentato il suo ultimo volume Champollion in Egitto, diario di una spedizione scientifica (Editrice Kemet di Torino).

Il libro narra l’esperienza professionale ed umana del decifratore dei geroglifici a capo di una spedizione scientifica nella terra dei faraoni nel 1828-1829. Leggi>>

* * *

Al Parco Archeologico di Siponto parte l’orario invernale

La Direzione regionale Musei Puglia informa tutti i visitatori che, a partire da giovedì 1 ottobre, presso il Parco Archeologico di Siponto entrerà in vigore l’orario invernale, con apertura dal mercoledì alla domenica dalle ore 9.00 alle ore 18.00 (ultimo ingresso alle ore 17.30). Lunedì e martedì il Parco resterà chiuso al pubblico.

Tutte le informazioni sono reperibili al seguente link: https://musei.puglia.beniculturali.it/musei/parco-archeologico-di-siponto/.

Per info>>

* * *

Al Castello svevo di Bari la presentazione del catalogo della Mostra “Moda al Castello. Abiti storici in Puglia

Sabato 10 ottobre, presso la Sala Conferenze del Castello svevo di Bari, durante l’apertura serale straordinaria del sito, è stato presentato al pubblico il catalogo realizzato in occasione della mostra “Moda al Castello. Collezioni di abiti storici in Puglia”.

Alla presentazione sono intervenuti Mariastella Margozzi (Direttrice della Direzione regionale Musei Puglia), Alessandra Mongelli (Direttrice del Castello svevo di Bari) e i prestatori che, con il loro contributo, hanno partecipato alla realizzazione dell’esposizione. Leggi>>

* * *

Castel del Monte: ripristino dell’orario invernale

A partire dal 1° ottobre 2020 e fino al 31 marzo 2021 il sito di Castel del Monte (Andria) osserverà l’orario invernale di apertura al pubblico, anticipando apertura e chiusura rispetto al periodo estivo, secondo gli orari di seguito riportati:

Lunedì-Domenica, dalle ore 9.00 alle ore 17.45, con ultimo ingresso al pubblico alle ore 17.00

Tale variazione è adottata, come già negli anni precedenti, per venire incontro alle richieste dell’utenza che durante il periodo invernale non può usufruire del servizio navetta, nonché delle esigenze dei lavoratori, affinché sia possibile per tutti raggiungere il sito nelle migliori condizioni di sicurezza. Per info>>

* * *

Al Museo Archeologico Nazionale di Canosa continuano gli appuntamenti con #unaseraalMuseo 

Sabato 10 ottobre nell’ambito del programma di valorizzazione e dell’iniziativa #unaseraalMuseo, il Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia ha accolto i visitatori sino alle 22.45.

Per l’occasione, presso la sala degli Archeologi è stato possibile visitare l’esposizione #cosemaiviste: materiali dalle catacombe di Canosa, una selezione di reperti rinvenuti nel corso delle indagini archeologiche nel complesso catacombale in località Lamapopoli, organizzata in collaborazione con la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra. Leggi>>

* * *

Egnazia al tramonto – Apertura straordinaria serale dalle 20.00 alle 23.00

Sabato 10 ottobre,  presso il Museo e Parco Archeologico di Egnazia, si è tenuto l’evento “Egnazia al tramonto”. 

Durante la serata i partecipanti sono stati accompagnati con una visita guidata all’interno del sito, avendo così la possibilità di ammirare anche la nuova illuminazione.

L’iniziativa si inserisce nel progetto di valorizzazione del Parco e ha previsto un’apertura straordinaria serale del sito. Leggi>>

* * *

A Castel del Monte la conferenza “Dall’8 all’infinito”

Venerdì 9 ottobre alle ore 18.00 presso il sito di Castel del Monte si è tenuta la conferenza dal titolo “Dall’8 all’infinito”, a cura dell’Ing. Anelli.

L’infinito, contrapposto al finito, costituisce ciò che non ha mai fine, ciò cui l’uomo tende o vorrebbe tendere, senza però che sia mai in grado di raggiungerlo.

Innegabile è poi il legame tra questo simbolo ed il numero “otto”, quell’otto che è alla base di Castel del Monte. Otto sono i lati dell’ottagono che rappresenta il cortile interno, otto quelli dell’ottagono che ne costituisce la pianta esterna perimetrale, otto sono le “torri” poste nei vertici e ciascuna peraltro a pianta ottagonale.  Leggi>>

* * *

#VERSOILMUSEO. Aperture in anteprima del Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia

Il Museo nazionale archeologico di Manfredonia, in attesa del prossimo completamento dei lavori di allestimento, è ripartito dal 2 ottobre aprendo al pubblico la sala La terra del re straniero. L’iniziativa rientra nel programma #versoilmuseo, realizzato d’intesa con il Segretariato regionale del MiBACT per la Puglia, che coordina il cantiere in corso in qualità di stazione appaltante.

Per tre giorni alla settimana, venerdì, sabato e domenica pomeriggio, sarà dunque possibile visitare in anteprima lo spazio espositivo dedicato al racconto dei Dauni, di cui è attualmente in corso la realizzazione dell’apparato grafico e didascalico. Per info>>

* * *

Al Complesso di San Francesco della Scarpa a Bari parte #appuntamentoconlastoria 

Da martedì 20 ottobre 2020, nell’ambito del progetto di miglioramento dell’offerta culturale previsto per l’anno in corso, la Direzione regionale Musei Puglia propone al pubblico #Appuntamentoconlastoria: una serie di visite guidate volte a promuovere la conoscenza della propria sede istituzionale.

I visitatori saranno accompagnati alla scoperta dell’ex chiesa e del chiostro di San Francesco della Scarpa a Bari attraverso focus dedicati alla storia del complesso e alle differenti funzioni che ha assunto nel corso dei secoli. Per info>>

* * *

Museo Nazionale Archeologico di Altamura: apertura straordinaria serale giovedì 15 ottobre

Giovedì 15 ottobre in occasione della serata di valorizzazione, il Museo Nazionale Archeologico di Altamura ha accolto i suoi visitatori fino alle ore 22.00.

Per l’occasione è stata presentata al pubblico la mostra “Altamura in miniatura. L’arte del modellismo nelle opere di Vito Cicirelli“. L’esposizione sarà visitabile nell’atrio del Museo fino al 15 novembre 2020 e propone cinque strutture in miniatura dei palazzi più storici della città.

Durante la stessa serata è stato presentato il libro Altamura. Storia di una città e dei suoi cittadini, di Giuseppe Pupillo (Presidente dell’Archivio Biblioteca Museo Civico Altamura) e Antonio Ferrante (giornalista e autore).  Leggi>>

* * *

L’N&B MARETERRA Festival fa tappa al Museo Archeologico Nazionale di Egnazia

Venerdì 16 ottobre il  Museo Archeologico Nazionale di Egnazia ha ospitato una tappa dell’N&B MARETERRA Festival.

Il concerto si è tenuto a cura dell’ensemble pugliese di musica antica Hortensia Virtuosa composto da Giovanni Rota (violino barocco e direzione), Rebecca Ferri (violoncello barocco), Michele Carreca (tiorba) e Gilberto Scordari (clavicembalo).

L’evento è inserito nel programma di valorizzazione realizzato dal MiBACT – Direzione Regionale Musei Puglia e ha previsto l’apertura straordinaria serale del sito dalle ore 20.00 alle ore 23.00.  Leggi>>

* * *

La Galleria Nazionale della Puglia presenta il libro “Rime. Isabella morra”

Sabato 17 ottobre alle ore 20.00, in occasione dell’anniversario dalla nascita della poetessa Isabella Morra, la Galleria Nazionale della Puglia ha presentato il libro di Gianni Antonio PalumboRime. Isabella Morra, Stilo Editrice.

Isabella Morra (Valsinni,1520-1546), giovane poetessa lucana, è una delle più interessanti voci poetiche del Rinascimento italiano. La sua vita fu contrassegnata tanto da un grande amore per la poesia e la letteratura quanto da un complesso di drammatiche vicende che culminarono con la sua morte, tramata dai fratelli.

L’evento si inserisce nel progetto di valorizzazione della Galleria nazionale della Puglia e ha previsto un’apertura straordinaria serale del sito dalle 20.00 alle 23.00Per info>>

* * *

Le aperture straordinarie serali del Parco Archeologico di Monte Sannace e del Museo Archeologico Nazionale di Gioia del Colle

Sabato 17 ottobre, nell’ambito del programma di valorizzazione, il Parco Archeologico di Monte Sannace e il Museo Nazionale Archeologico di Gioia del Colle hanno straordinariamente prolungato l’apertura al pubblico durante l’orario serale.

Per l’occasione il Parco ha organizzato la presentazione dell’ultima campagna di scavo svolta dalla Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università degli Studi di Bari con visita delle nuove aree.

Presso il Museo Nazionale Archeologico di Gioia del Colle, invece, si è tenuta una visita guidata volta alla conoscenza dei reperti del Museo provenienti dal Sito di Monte Sannace. Leggi>>

* * *

Al Castello svevo di Bari inaugurata la quarta edizione della Settimana della cultura Italo Polacca

Domenica 18 Ottobre, presso la Sala Conferenze del Castello svevo di Bari si è tenuta la cerimonia inaugurale della quarta edizione della Settimana della Cultura Italo Polacca organizzata a Bari da domenica 18 a sabato 24 ottobre 2020.

L’iniziativa si inserisce nel progetto di valorizzazione del Castello, che prevede l’apertura straordinaria del sito fino alle ore 22.30.

L’iniziativa, promossa dalla Direzione regionale Musei Puglia e dall’Associazione pugliese italo-polacca, è nata dall’intento di intensificare i legami storico culturali che da secoli uniscono le due nazioni. Leggi>>

* * *

#VERSOILMUSEO: aperture straordinarie della sala La terra del re straniero al Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia 

Sabato 17 ottobre, nell’ambito del programma di valorizzazione e dell’iniziativa #versoilmuseo, il Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia ha organizzato l’apertura straordinaria serale della sala espositiva La terra del re straniero.

Un’occasione per conoscere parte della collezione permanente che ospita alcuni dei più importanti rinvenimenti funerari provenienti dal territorio della Puglia settentrionale, in cui si diffuse la civiltà daunia. Leggi>>

* * *

Porte aperte al Museo Archeologico Nazionale di Altamura 

Giovedì 22 ottobre in occasione della serata di valorizzazione, il Museo Nazionale Archeologico di Altamura è rimasto straordinariamente aperto al pubblico fino alle ore 22.00.

Per l’occasione, in collaborazione con la Scuola di Formazione Alicantes e l’Associazione di Promozione sociale Archè è stato presentato a cura delle dottoresse Rossella Toscano e Mariella Forte il percorso espositivo dedicato alla Cyprea, rinvenuta nella grotta del Pulo di Altamura nel 1991. Leggi>>

* * *

La Galleria Nazionale della Puglia celebra il compleanno di Giovanni Rodari

Venerdì 23 ottobre, nell’ambito della mostra dedicata a Gianni Rodari allestita presso la Galleria Nazionale della Puglia, si è celebrata la ricorrenza del compleanno dello straordinario scrittore che ha rivoluzionato la moderna letteratura per l’infanzia, con la lettura di testi tratti dalle sue opere.

Racconti e filastrocche del Maestro della Fantasia introdotte da Gianna Lomangino della libreria Hamelin e lette da Lilianna Tangorra, attrice della compagnia teatrale Fatti d’Arte. Leggi>>

* * *

Al Museo e Parco Archeologico di Egnazia torna l’iniziativa Egnazia al tramonto

Sabato 24 e domenica 25 ottobre, in occasione dell’apertura straordinaria serale, al Museo e Parco Archeologico di Egnazia si è tenuta nuovamente l’iniziativa “Egnazia al tramonto.

L’evento ha previsto una visita guidata all’interno del sito durante la quale i partecipanti hanno avuto l’opportunità di ammirare anche la nuova illuminazione. Leggi>>

* * *

Le aperture straordinarie serali del Parco Archeologico di Siponto

Sabato 24 e 31 ottobre, 7 e 21 novembre in occasione delle serate di valorizzazione, il Parco Archeologico di Siponto resterà straordinariamente aperto al pubblico fino alle ore 21.00 (ultimo ingresso ore 20.30).

Durante le ore di apertura straordinaria (18.00-21.00) la visita al Parco sarà arricchita da un ingresso speciale alla cripta di Santa Maria che rappresenta il misterioso anello di congiunzione tra la Basilica paleocristiana-medioevale e il “nuovo tempio quadrato” del XII secolo. Per info>>

* * *

Al Museo Archeologico Nazionale di Canosa continuano gli appuntamenti con #cosemaiviste

Nell’ambito delle giornate di valorizzazione e dell’iniziativa Una sera al Museo, sabato 24 ottobre, il Museo Archeologico Nazionale di Canosa è rimasto straordinariamente aperto al pubblico fino alle ore 22.45.

Presso la sala degli Archeologi è stato possibile visitare l’esposizione #COSEMAIVISTE: MATERIALI DALLE CATACOMBE DI CANOSA, una selezione di reperti rinvenuti nel corso delle indagini archeologiche nel complesso catacombale in località Lamapopoli, organizzata in collaborazione con la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra. Leggi>>

* * *

Museo Nazionale Archeologico di Gioia del Colle: le aperture straordinarie continuano

Domenica 25 ottobre nell’ambito del programma di valorizzazione, presso il Museo Nazionale Archeologico di Gioia del Colle si è tenuta un’altra apertura straordinaria serale dalle ore 20.00 alle ore 22.45, con ultimo accesso al pubblico alle ore 22.00.

Per l’occasione, il sito ha organizzato una visita guidata con un focus dedicato ai reperti provenienti dal sito di Monte Sannace. Leggi>>

* * *

Coronavirus: sospese le domeniche gratuite al museo

È stata pubblicata il 26 settembre in Gazzetta ufficiale l’ordinanza del Ministero della Salute che sospende le domeniche gratuite al museo.

Il provvedimento è stato preso a seguito della segnalazione da parte del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo della necessità, in attuazione delle misure di riduzione e contenimento del rischio connesso all’emergenza sanitaria da COVID-19, di sospendere l’efficacia delle disposizioni regolamentari sull’accesso gratuito ai musei e agli altri istituti e luoghi della cultura la prima domenica del mese. Leggi>>