Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo

Menu
Sei in: Home / Magazine

Newsletter n. 1 – Gennaio 2020

Il sito di Canne della Battaglia nella collana “Fumetti nei Musei”

E’ stato presentato a Roma, presso l’Istituto Centrale per la Grafica, il fumetto realizzato per Canne della Battaglia nell’ambito del progetto Fumetti nei Musei,  ideato e curato dall’Ufficio Stampa del MiBACT, realizzato in collaborazione con Coconio Press- Fandago e con il supporto di Ales Spa, del Centro per i Servizi educativi e della Direzione Generale Musei. Le tavole e vignette realizzate saranno esposte dal 12 dicembre al 16 febbraio  Leggi >> 

* * *

“Generazione Bellezza: quando i sogni diventano realtà”: Puntata dedicata al Parco Archeologico di Siponto

Mercoledì 8 gennaio alle ore 20.30 il Parco Archeologico di Siponto è stato protagonista della terza puntata di Generazione Bellezza, la trasmissione televisiva condotta dal giornalista Emilio Casalini con la regia e le riprese di Davide Rinaldi.  Guarda il video >>

* * *

Avviso pubblico per manifestazione di interesse relativa alla ricerca di sponsor per la fornitura di n. 14 defibrillatori da installare presso i luoghi della cultura del Polo Museale della Puglia

Il Polo Museale della Puglia intende procedere alla ricerca di soggetti che vogliano sponsorizzare la fornitura di 14 defibrillatori da installare presso i luoghi della cultura, per migliorarne la fruibilità e la qualità dei servizi offerti all’utenza.  Leggi >>

* * *

Under pressure. Baldo Diodato per Copertino

Dal 18 dicembre 2019 al 21 marzo 2020 il Castello di Copertino ospiterà la mostra Under pressure. Baldo Diodato per Copertino. Baldo Diodato è tra gli artisti italiani più interessanti della sua generazione, per la capacità di rileggere la storia architettonica e sociale dei luoghi attraverso un linguaggio plastico di derivazione minimalista. Leggi>>

* * *

Il Servizio di Linea Verde sul Museo Archeologico di Gioia del Colle

Lo scorso 1° dicembre, alle ore 12.20, è andata in onda su Rai 1 una puntata di Linea Verde ambientata nel suggestivo scenario del Castello Federiciano di Gioia del Colle, tra i meglio conservati del territorio pugliese, sede del Museo Archeologico Nazionale che raccoglie una considerevole quantità di reperti provenienti dal centro peucezio di Monte Sannace. Leggi e guarda il video>>

* * *

V. Ostrovskij, Il piccolo principe (1968)

Al Castello svevo di Bari la mostra “Il cinema russo attraverso i suoi manifesti. Anni ’20 – Anni ’80”

Dal 15 novembre 2019 al 27 gennaio 2020, il piano nobile del Castello Svevo di Bari ospiterà la mostra Il cinema russo attraverso i suoi manifesti. Anni ’20 – Anni ‘80, una selezione di poster e di bozzetti preparatori di manifesti cinematografici d’epoca, distribuiti in Russia dagli anni ’20 agli anni ’80 del XX secolo e provenienti dalla collezione della Galleria56 di Bologna. Leggi>>

* * *

Il sito di Castel del Monte ospita l’evento “Convivium”

Il 26 dicembre, in onore del compleanno di Federico II di Svevia, il sito di Castel del Monte, in collaborazione con il gruppo folkloristico Fortis Murgia di Altamura, l’Altro Villaggio di Andria e il Parco dell’Alta Murgia, ha organizzato l’evento CONVIVIUM.

Presso la corte di Federico II di Svevia, il convivio era lo spazio temporale in cui stipulare nuove alleanze in un clima di cordialità e convivialità. Non solo un banchetto, dunque, ma un momento di condivisione, un modo per poter conoscere ed apprendere nuovi saperi nutrendosi d’arte. Leggi>>

* * *

La mostra “Libri d’artista. L’arte da leggere” è visitabile al Castello di Copertino fino al 23 febbraio

Dopo il grande successo ottenuto nel capoluogo pugliese, arriva in Salento la mostra Libri d’artista. L’arte da leggere. Da martedì 26 novembre le sale del Castello di Copertino ospiteranno l’esposizione di oltre quaranta opere realizzate da artisti italiani contemporanei, già selezionate per  l’allestimento della primavera scorsa al Castello Svevo di Bari. La mostra, inserita nel percorso di visita del Castello di Copertino, sarà aperta al pubblico fino a domenica 23 febbraio 2020. Leggi>>