Ministero per i beni e le attività culturali

Menu

Il Dantedì al Museo Nazionale Jatta

25 Marzo 2020

Il Dantedì è la giornata dedicata a Dante Alighieri e si celebra il 25 marzo, quando si crede che abbia avuto inizio il viaggio ultraterreno raccontato nella Divina Commedia.

Il Museo Nazionale Jatta partecipa all’evento e propone una serie di post tematici sul XII Canto dell’Inferno, il cosiddetto Canto dei Centauri, e sulla doppia natura del centauro nella Divina Commedia, nelle fonti antiche e sui vasi della Collezione Jatta.

Corrien centauri, armati di saette, come solien nel mondo andare a caccia  (Inferno, canto XII, vv. 56-57)

⭐️ I Centauri nella Divina Commedia e nell’Eneide sono creature fiere ed eleganti e severi guardiani dell’Oltretomba. Ma la puntuale descrizione di Dante lascia trasparire il lato irruento di queste figure.

⭐️ I Centauri nella tradizione classica e nelle raffigurazioni sui vasi a figure rosse sono esseri aggressivi, bellicosi e sregolati. Il dinos della Collezione Jatta illustra la battaglia fra Lapiti e Centauri e traduce in immagini la duplice valenza di queste figure tramandata dalle fonti letterarie.

⭐️ #Dantedì4kids. Il testo “Dante per gioco. L’Inferno” di Cinzia Bigazzi con le belle illustrazioni di Valentina Canocchi illustra bene la doppia natura di queste creature, per metà uomini e per metà cavalli,  e quindi per metà civili e rispettosi e per metà focosi e selvaggi.