Ministero della Cultura

Menu

Giornate Europee del Patrimonio 2020

26 e 27 Settembre 2020

Sabato 26 e domenica 27 Settembre 2020 si celebrano le GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa. Il tema scelto quest’anno dal MIBACT “Patrimonio ed educazione: imparare per la vita”, prende spunto da quello proposto dal Consiglio d’Europa “Heritage and Education – Learning for Life”, per richiamare i benefici che derivano dalla esperienza culturale e dalla trasmissione delle conoscenze nella società moderna.

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2020, il Castello Svevo di Bari propone alcune iniziative per conoscere meglio lo spazio espositivo che, dallo scorso marzo, ospita la mostra “Moda al Castello – Collezioni di abiti storici in Puglia”.

Sabato 26 e domenica 27 Settembre, alle ore 10.00, 11.00 e 12.00, si terranno visite guidate alla mostra “Moda al Castello – Collezioni di abiti storici in Puglia” a cura del personale del Castello, per gruppi di 20 persone, che verranno accompagnati nella sala Bona Sforza e nella sala Normanna per ammirare e scoprire oggetti e accessori, provenienti dalle collezioni di musei e realtà associazionistiche che hanno messo a disposizione parte del proprio patrimonio per ricostruire la storia della moda e del costume locale degli ultimi tre secoli.

La visita guidata alla mostra è inclusa nel biglietto ordinario di ingresso al monumento, che ha un costo di €6.00 (intero) e €2.00 (ridotto); garantite le gratuità per le categorie previste dalla legge.

È consentito l’ingresso a 40 persone per fascia oraria, pertanto è consigliata la prenotazione per l’accesso al monumento tramite il sito https://buy.novaapulia.it/ingresso-castello-svevo-bari.html, gestito dalla società concessionaria del servizio biglietteria (la prenotazione del biglietto di ingresso prevede il costo aggiuntivo di prevendita di €1.00). Non è necessaria la prenotazione per le visite guidate, che verranno organizzate per gruppi di massimo 20 persone e avranno una durata di circa 30 minuti.

Inoltre, sabato 26 Settembre, il monumento prolungherà il consueto orario di visita, con un’apertura straordinaria serale fino alle ore 22.30 (ultimo ingresso alle ore 21.30).
A partire dalle ore 19.30, il biglietto di ingresso avrà il costo simbolico di €1.00.

Dalle ore 20.00 alle ore 21.30, nella Sala Conferenze, si terrà una lectio magistralis della Prof.ssa Paola Nitti dell’Accademia delle Belle Arti di Bari, dal titolo: “Evoluzione storico-stilistica del Costume femminile dalla nascita dell’Haute Couture al primo Fashion Show della Moda italiana” sulla storia del costume e della moda, con approfondimenti sulla tradizione locale. Introdurranno la conferenza l’Arch. Giancarlo Chielli, Direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Bari, e l’Arch. Alessandra Mongelli, Direttore del Castello Svevo di Bari.
Avranno accesso al monumento 40 visitatori per fascia oraria + 40 partecipanti alla lectio magistralis nella Sala Conferenze.

La partecipazione alla conferenza è inclusa nel biglietto di ingresso, ma è obbligatoria la prenotazione inviando una mail all’indirizzo della Direzione del Castello drm-pug.castellodibari@beniculturali.it entro le ore 12.00 di venerdì 25 settembre. Ai richiedenti verrà data la conferma della disponibilità dei posti tramite una mail di risposta.
È vivamente consigliata la prenotazione del biglietto di ingresso al monumento tramite il sito https://buy.novaapulia.it/ingresso-castello-svevo-bari.html, gestito dalla società concessionaria del servizio biglietteria (la prenotazione del biglietto di ingresso prevede il costo aggiuntivo di prevendita di €1.00).

Per ogni ulteriore informazione, è possibile scrivere una mail all’indirizzo della Direzione Castello: drm-pug.castellodibari@beniculturali.it

  • Nel rispetto delle misure preventive adottate per il rischio COVID-19, prima di accedere, il personale in servizio misurerà la temperatura corporea di tutti i visitatori per assicurarsi che non sia superiore ai 37,5°C.
  • All’ingresso del monumento, saranno a disposizione dei visitatori dei dispenser per l’igienizzazione delle mani.
  • Tutti i visitatori dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina per tutta la durata della visita e degli eventi proposti, secondo le disposizioni contenute nell’ultimo DPCM del 7/09/2020 (GU Serie Generale n.222 del 07-09-2020), che prevede l’utilizzo dei dispositivi di protezione, correttamente indossati dal mento fin sopra il naso, in tutti i luoghi pubblici chiusi ed anche in tutti i luoghi aperti ove non fosse possibile mantenere il distanziamento sociale di almeno un metro, fatta eccezione per i bambini al di sotto dei 6 anni e dei disabili le cui condizioni siano incompatibili con l’utilizzo prolungato della mascherina.