Ministero della Cultura

Menu
Sei in: Home / Notizie / Notifiche

Da lunedì 15 febbraio riaprono i luoghi della cultura della DRM Puglia

In ottemperanza alle disposizioni contenute nel DPCM del 14.01.21 (art. 1, co. 10, lett. r), con l’inserimento della Regione Puglia nella cd zona gialla, riaprono i luoghi della cultura del territorio.

L’obbiettivo è una ripartenza che consenta ai visitatori di fruire in piena sicurezza dei siti, nel rispetto di tutte le prescrizioni imposte in materia di tutela della salute.

Per poter garantire il completo rispetto della normativa prevista in termini di salute pubblica (opportuna organizzazione di presidi del personale, predisposizione di una segnaletica e di percorsi obbligatori ed, in generale, applicazione di tutte le regole di igiene e distanziamento), la Direzione regionale Musei Puglia ha predisposto un piano di riapertura che concilia l’esigenza del pubblico di riappropriarsi dei propri spazi, con la necessità di rendere sicuri i propri luoghi della cultura.

Così come in estate, la Direzione riaprirà gradualmente i propri siti, a partire da lunedì 15 febbraio.

 

DI SEGUITO LE RIAPERTURE PREVISTE LUNEDì 15 FEBBRAIO 2021:

Museo Archeologico Nazionale di Altamura

Galleria Nazionale della Puglia “Girolamo e Rosaria Devanna”

Antiquarium e Parco Archeologico di Canne della Battaglia

Museo Archeologico Nazionale – Canosa di Puglia

Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia

Parco Archeologico di Siponto

Castello di Copertino

Lunedì 22 febbraio riapriranno invece i luoghi della cultura a pagamento che, fino al 5 marzo, offriranno ai propri visitatori la possibilità di accesso a titolo gratuito.

 

DI SEGUITO LE RIAPERTURE PREVISTE LUNEDì 22 FEBBRAIO 2021:

Castello Svevo di Bari

Museo Archeologico Nazionale – Castello di Gioia del Colle

Parco Archeologico di Monte Sannace

Museo Archeologico Nazionale e Parco Archeologico di Egnazia

Castel del Monte

Castello Svevo di Trani

 

Non riapriranno al pubblico, a causa di lavori di adeguamento strutturale in corso, il Museo Nazionale Jatta di Ruvo di Puglia (BA) e l’Anfiteatro romano di Lecce.

Per quanto riguarda le modalità di visita, in conformità con le disposizioni sanitarie in vigore, presso tutti i luoghi della cultura saranno adottate le misure indicate nel file allegato.

Ricordiamo a tutti i visitatori che, in conformità con le disposizioni contenute nel DPCM del 14.01.21 (art. 1, co. 10, lett. r), i luoghi della cultura statali resteranno aperti esclusivamente durante i giorni feriali dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi.

Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a consultare il sito web del MIBACT e le pagine social dei luoghi della cultura afferenti.