Ministero per i beni e le attività culturali

Menu
Sei in: Home / Musei

Museo Archeologico Nazionale – Canosa di Puglia

Canosa di Puglia

Il Museo

Palazzo Sinesi, edificio risalente al XIX secolo, ospita l’esposizione permanente dei corredi provenienti dall’ipogeo Varrese, tomba gentilizia di IV-III secolo a.C. Oltre alla collezione di ceramiche canosine e daunie, il museo accoglie diverse mostre temporanee.

La Storia

Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia

Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia

Le sale dell’ottocentesco Palazzo ospitano dal 1994 mostre archeologiche grazie alla collaborazione tra Soprintendenza Archeologica, Polo Museale della Puglia e Fondazione Archeologica Canosina.
Nella sede espositiva sono riuniti, dopo quasi due secoli, i reperti della Tomba Varrese, in precedenza smembrati tra la Collezione Mazza del Museo Archeologico Provinciale di Bari e la collezione Varrese del Museo Archeologico Nazionale di Taranto
L’ipogeo, di cui viene conservato il corredo, fu scoperto casualmente nel 1912 da Sabino Varrese in terreni di sua proprietà lungo l’attuale via Lavello. Si trattava di una tomba, interamente scavata nel banco tufaceo, è composta da cinque camere. Di tale struttura si persero in seguito notizie, fino alla riscoperta nel 1971.

L'Edificio

Museo Archeologico Nazionale

Costruito nell’ultimo decennio del XIX secolo, Palazzo Sinesi è dotato di 8 sale espositive e di cantine destinate al deposito di materiale archeologico per una superficie di circa 700 mq.

La Collezione

Il corredo della Tomba Varrese è composto da più di 400 reperti di un prezioso corredo funerario del IV-III secolo a.C., tra cui vasi apuli a figure rosse, ceramica dorata, ceramica listata, oggetti in alabastro, una eccezionale corazza anatomica in bronzo oltre agli originalissimi e straordinari vasi plastici e policromi tipici della produzione canosina.

  • Askos daunio

    Askos daunio

    Askos daunio dalla ricca decorazione plastica e policroma, con testa femminile in rilievo e cavalli alati dipinti sui fianchi, sormontato da una figura maschile dal corpo serpentiforme e due teste di cigno (fine del IV sec. a.C.).

  • Phiale apula

    Phiale apula

    Phiale apula a figure rosse con la rappresentazione di Andromeda incatenata e di Niobe pietrificata (fine del IV secolo a.C.).

  • Corazza

    Corazza

    Corazza anatomica in bronzo modellata a imitazione di un possente torso virile, costituita da due elementi uniti tra loro mediante cerniere.

Indirizzo

Via Kennedy, 18
70053 Canosa di Puglia

Proprietà

Ente MiBAC

Tipologia

Museo, galleria non a scopo di lucro e/o raccolta

Informazioni

Direttore: Anita Rocco
+39 0833 664716
pm-pug.museocanosa@beniculturali.it
Carta dei servizi

Maggiori informazioni

Informazioni

Orari di apertura

Lunedì: chiuso
Martedì: 9.00 – 19.45
Mercoledì: 9.00 – 19.45
Giovedì: 9.00 – 13.45
Venerdì: 9.00 – 19.45
Sabato: 9.00 – 19.45
Domenica: 9.00 – 13.45

Altre informazioni: Il Museo sarà chiuso per allestimento martedì 18 dicembre 2018.

Indirizzo

Via Kennedy, 18
70053 Canosa di Puglia

Come arrivare

In treno, da Barletta prendere il treno regionale linea Barletta – Canosa di P. – Spinazzola. L'aeroporto più vicino a Canosa di P. è qiello di Bari Palese. In autobus Canosa di P. è servita dalle linee extraurbane Marino, S.T.P. e Marozzi.

Contatti

+39 0833 664716
pm-pug.museocanosa@beniculturali.it

Biglietto intero

Gratuito